Digital MarketinG Solutions 

Design MLP

WordPress – Plugin più utilizzati

Website Development

Quali sono i plugin più utilizzati di WordPress e quali sono proprio indispensabili?

Questa domanda è una delle prime che si pone chi vuole creare un sito con WordPress.
La risposta più giusta è “dipende da che tipo di sito vuoi creare e da come lo manterrai”.

Un sito vetrina ha esigenze differenti da un sito dinamico in costante aggiornamento.
Se il sito deve gestire utenti o ancor di più un vero e-commerce le cose sono ancora più complesse.
E come al solito è importante chiedersi prima il target di utenza che dovrà cercare trovare ed utilizzare il sito.

Prima di preoccuparsi dei plugin, però è meglio chiedersi quale provider di servizi di hosting utilizzare.
Come abbiamo già detto in un precedente post a seconda del tipo di esigenza la scelta del provider potrebbe incidere più dei plugin sulla resa del sito.
( Il miglior provider )

Detto questo, ecco comunque una personale lista assolutamente non completa dei plugin più utilizzati ad oggi.

Add to Any
Share buttons free per i social media.

Advanced Editor Tools e Classic Editor
Fondamentali se chi deve scrivere articoli non è abituato ad un editor a blocchi.

Akismet Anti-spam
Per bloccare lo spam nei commenti e nei form di contatto.

Bookly
Per gestire le agende e le prenotazioni.

Complianz | GDPR/CCPA Cookie Consent
Una soluzione per GDPR e cookies.

CookieBot
Una soluzione semplice per cookies e GDPR che si adatta a siti che non hanno molte pagine.

FileBird
Per organizzare in cartelle gli upload dei media e di altri documenti del sito.

Monarch
Per le condivisioni sui social media.

PDF Embedder
Per chi ha la necessità di includere nel proprio sito molti documenti in PDF.

reCaptcha
Fondamentale se c’è un form o un modulo di login da compilare.
La versione del plugin di reCaptcha da utilizzare è da decidere in funzione dei plugin per i form ed eventuali gestioni utenti.

Regenerate Thumbnails
Utile se si cambia spesso tema del sito passando da un formato all’altro delle immagini.

Site Kit by Google
Un modo veloce per collegare il sito agli strumenti di Google per webmasters come Search Console ed Analytics.

Speed Optimizer
Per gestire caching ed ottimizzare la velocità del sito.

Ultimate Member
Plugin completo per la gestione degli utenti e dei ruoli.
Al momento non c’è una versione ufficiale in italiano ma con un child-theme si può gestire lo stesso.

WooCommerce
La base per un sito e-commerce

Wordfence Security
Uno scanner di sicurezza ed un firewall per evitare brutte sorprese.

WPForms
Per moduli di contatto ed altri form.

WP Go Maps (formerly WP Google Maps)
Per l’inclusione di mappe di Google.

Yoast SEO
Per impostare i principali dati SEO e generare le XML map da dare in pasto a Google Search Console.

Non si tratta di una lista completa e come tutte le cose in questo settore non è una lista che rimarrà fissa nel tempo.
Ricordate anche che spesso i plugin seppur disinstallati possono lasciare dietro di se dello sporco nel vostro sito, quindi meditate su ogni scelta e fate delle prove prima di installare.
Buon lavoro.

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.